malarioterapia

la malarioterapia: sembra incredibile eppure qualcuno pensò di usare la malaria (si, si, proprio la malattia!) come cura per altre patologie !!!
Ancor più incredibile che colui che ebbe questa intuizione sia stato insignito del premio Nobel (1927) per la medicina.
In pratica uno psichiatra dell’epoca, Julius Wagner von Jauregg dell’Università di Graz, ipotizzò che si sarebbe potuta combattere la sifilide, al suo stadio più avanzato, inoculando il plasmodio della malaria: essendo il treponema (l’agente della sifilide) molto sensibile ai rialzi della temperatura egli sperava di poter distruggere completamente l’infezione con i rialzi febbrili degli attacchi malarici che poi avrebbe controllato con il chinino.
Incredibile !
Ancor più incredibile che gli abbiano dato il Nobel!
Stimolo alla riflessione: il 1927 è ieri, solo 80 anni fa; eppure comportamentalmente sono passati anni luce!
A chi verrebbe in mente di infettare un paziente con la tubercolosi per curare l’AIDS (esempio fatto a caso) oggi? Solo ad un pazzo.
Lo psichiatra austriaco fu insignito del premio Nobel per una pratica che oggi sarebbe del tutto fuori legge, assolutamente impraticabile.
Curiosità: il 33% dei pazienti che furono sottoposti a questa ‘terapia’ guarirono del tutto.

23 Risposte

  1. quel 33% finale è un po’ inquietante…

  2. quale miglior conclusione di una sana dose d’inquietudine ?
    🙂

  3. Mio padre affetto da Morbo di burger deve la vita alla Malarioterapia. In ospedale volevano amputargli gli arti già in gangrena, si è rifiutato e ha fatto la malarioterapia. Oggi ripete periodicamnte la cura e covive con il Morbo, gli altri come lui sono morti dopo indicibili sofferenze e amputazioni degli arti. La Malarioterapia funziona benissimo. Leo

    • Ciao Leo, per cortesia potresti darmi qualche indicazione su come e dove hai curato la sindrome di Burger con la malario terapia? Mio zio (non fumatore) soffre di tale Sindrome già da anni e hanno cominciato ad amputargli le dita e ho paura che il suo futuro sia sempre più cupo se non provvediamo in tempo. Magari mandami il tuo numero di telefono o scrivimi via email all’indirizzo che ti riporto: cristianlorenzon@libero.it

    • ciao, mi chiamo Serenella avrei bisogno urgentemente di sapere dove e chi fa malarioterapia! serenella.peli@libero.it
      grazie

  4. Ciao
    hanno diagnosticato lo stesso morbo anche a mio padre. Ha già perso 2 dita e la cosa ci complica.
    Non conosciamo ancora i motivi di questo morbo, le sue cause, se è definitivo e degenerativo e se esiste un centro specializzato che può curare questo morbo..
    Riesci per cortesia a darmi qualche indicazione ?

    Grazie
    Paolo

  5. caro Paolo

    sembrerebbe proprio una terapia storica come afferma anche l’autore qui linkato

    Per quanto riguarda il Morbo di Burger (tromboangioite obliterante) anche andando a rivedere il più autorevole trattato di medicina si evince che la terapia efficace è la totale cessazione del fumo di sigaretta .
    Tutte le altre terapie sono palliative anche se talora, in casi selezionati, possono apportare benefici: prostaglandine, trombolisi arteriosa, rivascolarizzazione chirurgica, simpatectomia, stimolatore spinale.

  6. ciao sono Florienne,
    anche mio padre è affetto dal morbo di burger, gli sono già state amputate 2 dita (l’alluce e il mignolo del piede destro), qualche mese fa ha avuto un baipass dalla femorale alla popplitea, per rivascolarizzare gli arti inferiori. La mia domanda a questo punto è: ho sentito parlare di tecniche staminali usate per curare questo tipo di malattia in svizzera, solo che non so a chi rivolgermi per avere maggiori informazioni e se la notizia è vera! Spero possiate darmi quante più informazioni è possibile, anche se mi consigliate altri centri specializzati nel trattamento della malattia, in italia o all’estero! Grazie Florienne

  7. cara Florienne
    non so dirti più di quello che ho già citato nella riposta precedente alla tua

    Tieni presente che spesso ciò che è nuovo risulta poi poco efficace alla prova del tempo per cui non necessariamente le terapie innovative sono sempre utili

  8. Affetto dal morbo Burger nel 1988 mi sono sottoposto, sempre su consiglio di un noto clinico presso cui ero e sono, a tutt’oggi, in cura, alla malarioterapia.
    Gli effetti, nel mio caso, sono stati positivi. Prima della terapia la mia capacità di deambulazione era 20/30 metri.
    Questa è stata la mia esperienza.

    • Ciao Luigi, per cortesia potresti darmi qualche indicazione su come e dove hai curato la sindrome di Burger con la malario terapia? Mio zio (non fumatore) soffre di tale Sindrome già da anni e hanno cominciato ad amputargli le dita e ho paura che il suo futuro sia sempre più cupo se non provvediamo in tempo. Magari mandami il tuo numero di telefono o scrivimi via email all’indirizzo che ti riporto: cristianlorenzon@libero.it

  9. mi si dice che avevo già inviato una e-mail.
    Non è esatto perchè è la prima volta che lo faccio.

  10. Ciao Luigi, volevo chiederti dove fai la malarioterapia?mio marito soffre di questa malattia e ad agosto gli hanno amputato già una gamba, ora gli sono venute fuori altre ulcere al piede sx e qui a bologna parlano solo di tagliare, per favore, se hai qualche indicazione da darmi, questo è il mio indirizzo email mellyssa77@yahoo.it

  11. Ciao,sono Glauco di Cagliari!Tra il 1993 e il 1996 ho subito 5 interventi chirurgici per un ostruzione dell arteria femoro poplitea.I by pass si chiudevano sistematicamente e il sesto intervento sarebbe stato per amputarmi la gamba.Fortunatamente ho scoperto un medico che applica la malarioterapia che mi ha risolto il problema….tant è che rigioco pure al calcio,mentre prima nn riuscivo ad andare a comprare il giornale a 50 metri di distanza.Questa è la mia esperienza!!!

  12. STO GUARDANDO ESTEREFATTA QUESTI COMMENTI…ANCORA CI STA GENTE A CUI TAGLIANO GLI ARTI PER IL MORBO DI BURGER?????NEL LONTANO 1986 MIA COGNATA GUARI’ COMPLETAMENTE DA TALE MORBO CON LA MALARIOTERAPIA ESEGUITA A ROMA PRESSO UNA CLINICA PRIVATA DI CUI NON RICORDO IL NOME.AL DOTTORE CHE LA ESEGUIVA UNICO IN TT ITALIA A QUANTO PARE NON FU MAI RICONOSCIUTO APPIENO IL MERITO…ROBA DA PAZZI..

  13. salve a tutti,mio marito è affetto dal morbo di burger da quando aveva 20 anni ora ne ha 36 e a tutt’oggi fa terapia con farmaci vaso-attivi.leggendo i vostri commenti nutro buone speranze in particolare con lei mary . come faccio ad avere maggiori informazioni su sta clinica dove praticano la malarioterapia?è davvero importante,spero in una vostra risposta,anche se è passato molto tempo dai vostri ultimi dialoghi soniaciravolo@yahoo.it

    • Cara Signora di guariti dal Morbo di Burger non ho visto solo mia cognata ma tantissimi altri. Ricordo il nome della clinica a Roma, Madonna della Fiducia e non vorrei sbagliare ma il medico era Dott. Corelli …chiedero’ a mia cognata.Mi spiace per la tardiva risposta..ma non avevo segnato la notifica di nuovi commenti a questo articolo..

      • Salve signora,sono lieta di leggere queste parole,ma che tipo di cure ha fatto?mi può dare maggiori informazioni riguardo al medico,alla clinica e a tutto ciò che ci potrebbe essere d’aiuto?ho cercato del medico da lei scritto ma ce ne sono diversi..la ringrazio anticipatamente,spero di avere presto sue notizie!

    • Carissima Sig. ra Sonia da giovane 26anni ho avuto lo stesso problema oggi posso dire che tutto procede bene .
      Andiamo a noi a suo tempo 1981 c/a il mio medico di famiglia Dott. Perricone Leopoldo dopo che avevo girato in lungo e in largo Lui da bravo Angiologo mi disse queste testuali parole : Adesso fai solo quello che ti dico io , prendi appuntamento con il Prof. Gaetano Corelli presso la casa di cura Madonna della Fiducia a Roma quartiere Alberone e fai quello che ti dira’ Lui .
      Non è un santo ma fà veramente dei miracoli nell’arco di 6 mesi un anno mi dirà hai ragione.

      Auguri vivissimi Giovanni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: