PSA e tumore della prostata

non guardo la TV (non ho la televisione a casa), ma ieri l’ho vista!
L’ho vista e m’è toccato di vedere uno dei soliti programmi d’informazione (TG2 salute o qualcosa di simile); l’intervento dell’ospite m’è sembrato di quelli che possono generare la classica corsa a far esami, magari non realmente utili della serie ha detto la televisione che devo fare il dosaggio del PSA .
Un pò di informazioni generali sula prevenzione dei tumori le trovate qui .
Segnalo un sito interessante, ben fatto, supervisionato dalla  Società Italiana di Urologia (SIU).

E’ inoltre online il corso e-learning FAD ECM (accreditato in passato, non più oramai da tempo) Screening carcinoma prostatico mediante PSA
Leggi attentamente il post sulla temporanea sospensione dell’accreditamento ECM.
Leggi attentamente il post su come iscriversi.

Annunci

2 Risposte

  1. gentile dottore soffro di prostatite da quando avevo 20
    anni lo posso dire con certezza perchè oggi a 55 anni
    ho gli stessi sintomi che avevo allora io faccio il cuoco e non mi privo di niente dal caffe al peperoncino al vino
    mezzo litro un giorno si e un giorno no o due tre birre al
    giorno non fumo e come dicevo mi scoppiava all’improvviso allora e la stessa cosa oggi non dolore
    ma calore piccoli bruciori all’ano ieri come oggi forse più sovente con piccoli ulteriori problemi Dottore parlo cosi perchè internet ti informa ditutto i miei sintomi attuali sono: ora la notte mi alzo per orinare)quando c’è questa febbre in corso il getto dell’urina diminuisce) il fastidioso bruciore all’ano diminuisce e
    come un sollievo mentre orino) quando sto seduto sembra d’avere un calorifero al culo diverse volte ricorro al ghiaccio mi stordisce il bruciore cosi prendo
    sonno) mi scoppia all’improvviso senza preavviso)
    quando ho questo problema orino più volte) penso di non soffrire di emorroidi non ho nessuna fuoriuscita di sangue da nessun orifizio) non sono diabetico) come ho detto prima nessuna presenza di sangue ne nelle urine ne nello sperma )qualche anno fà gli orgasmi un pò fastidiosi mai dolorosi non erana più come prima,oggi sonodiciamo normali) come erezione non mi posso lamentare) se dovrei o vorrei orinare di colpo
    mi brucerebbe) qualche anno fa se svuotavo di forza la vescica mi veniva un dolore acuto fra i testicoli e il pene solo con un massaggio istintivo spariva dopo
    4 secondi) sono m.1.80,kg105 ho fame sono forte
    e sono anche preoccupato perchè tirando i conti sono
    già 35 anni che mi porto questo problema,e su internet
    si parla di operazioni) dottore non mi mandi dal mio dottore perchè ho paura perchè leggendo su internet
    posso dirle che tutte quelle persone che si sono operate si lamentano tutte
    ho preso gia da una settimana 3pilloleananase 40 mg
    +una velamox1g algiorno senza fare molto e già un mese che mi porto il riscaldamento,posso bere un bicchiere di vino al giorno? ora sono passato al tavanic
    500mg una al mattino+una supposta topster 3mg
    alla sera sembrava già dal primo giorno che quest’ultima cura stesse facendo effetto ma lo scaldino c’e sempre forse perchè sto bevendo mezzo bicchiere di vino la sera?
    Dottore mi può indicare un farmaco forte a base di pennicellina perchè questo farmaco lo tengo bene
    gruppo sangue (0rh-positivo)
    nell’attesa di una sua gradita risposta
    codiali saluti giovanni

    • Egregio dottore, ho 47 anni, sono in cura dal 2007 con antidepressivi. Dal 2006 soffro di IPB e di prostatite, quasi cronica e dolorosissima, nonostante le visite urologiche, i medicinali assunti e le ecografie addome-completo. Urine sempre sterili. Psa 0,28. Ho appena fatto un’e/c transrettale dopo una cura di Permixon (un mese), questo è l’esito: prostata discretamente aumentata di volume (biometria 47 x 31 x 48 mm., peso stimato 27 gr.), a conformazione trilobare e sviluppo intraloggia ed intravescicale. L’ecostruttura appare disomogenea per la presenza di adenoma centrale, aree di congestione e gruppi di calcificazioni intraparenchimali. Vescica non ben distesa, senza alterazioni parietali e/o neoformazioni endoluminali rilevabili nei limiti della risoluzione della metodica. Vescicole seminali discretamente ectasiche come da verosimile reperto congestizio. RPM non valutabile.
      Cura assegnatami per 5 giorni: 1 Topster 3 mg e 1 Tavanic 500 mg. Sono medicinali…compatibili (ho letto sul “bugiardino” che il Tavanic potrebbe provocare choc anafilattico, aumento delle transaminasi). Inoltre…dovrei considerare l’eventualità di un intervento chirurgico?

      Grazie e cordiali saluti
      Franco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: