DIME (Dense Inert Metal Explosive)

Ho appena finito di leggere una breve storia a fumetti di Chappatte, pubblicata sull’ultimo numero di Internazionale: un drammatico reportage del suo recente viaggio nella striscia di Gaza al seguito di una rappresentanza parlamentare svizzera che mi fa scoprire l’esistenza di una nuova arma che secondo Defence Tech e wikipedia viene chiamata DIME che significa Dense Inert Metal Explosive.
Si tratta di un involucro di carbonio che al momento dell’esplosione si frantuma in piccole schegge e nello stesso momento fa esplodere una carica che spara una lama di polvere di tungsteno caricata di energia che brucia e distrugge con un’angolatura molto precisa quello che incontra nell’arco di quattro metri provocando ferite invisibili che hanno messo a dura prova i chirurghi impegnati a soccorrere la popolazione civile colpita dal raid Israeliano nella striscia di Gaza.
Senza parlare dell’uso degli ordigni al fosforo bianco . . .

E mi chiedo: da un lato io sono chiamato a pronunciarmi riguardo al problema di tizio che ha avuto un dolorino (durato pochi secondi, scomparso spontaneamente – accade, frequentemente, che l’esame che effettuo sia motivato da qualcosa del genere) e dall’altro leggo di devastazione e mutilazione ed assassinio volontariamente perpetrato con mezzi sempre più sofisticati: detto così, senza voler trarre alcuna conclusione su chi ha torto e chi ha ragione; mi appare evidente, però, che c’è chi nasce molto fortunato e chi molto meno . . . .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: