Incontinenza urinaria nemica della sessualità femminile

L’incontinenza urinaria gioca a sfavore del piacere femminile: lo conferma un lavoro condotto da ricercatori del Gerota Hospital di Bucarest (Romania) che hanno analizzato l’impatto della patologia sulla vita sessuale della donna. Lo studio, condotto su 65 donne appartenenti a due fasce d’età, pre-menopausale e post-menopausale, dimostra come il fenomeno sia devastante per la qualità della vita  delle pazienti. In base al colloquio con il clinico e al punteggio ottenuto in questionari specifici, si evidenzia che queste pazienti diventano più aggressive e talvolta, soprattutto le più giovani, vanno incontro a depressione. Sono ancora le più giovani ad andare soggette a disfunzione sessuale secondaria (1 su 4), diradando notevolmente i rapporti sessuali, praticamente aboliti a causa della patologia urogenitale, invece, nelle donne più mature. Ne soffre anche il piacere, marcatamente ridotto rispetto a soggetti sani di controllo e inferiore anche a quello di soggetti di sesso maschile interessati dalla stessa patologia. Aumenta, invece, l’uso di stimolanti, in seguito alla richiesta dei relativi partner.
Meraviglia, poi, che la figura di riferimento a cui chiedere consiglio sia soprattutto chi si occupa di fitoterapia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: