23 novembre (1980)

mi sveglio e con calma vado a lavorare: mi cade l’occhio sul calendario e vedo che è il 23 novembre, per me una data che rappresenta una svolta emotiva.
Avevo 13 anni, la mia vita fu stravolta – per un breve periodo di tempo – dal devastante terremoto che colpì l’Irpinia nel 1980: migliaia di morti, interi paesi distrutti, centinaia di migliaia di senzatetto . . .
Chi l’ha vissuto non dimentica, il pensiero va a quelli che hanno avuto quasi la stessa esperienza in Abruzzo, quasi perchè è stato un terremoto meno potente di quello che colpì l’Irpinia a suo tempo che, tra le altre devastazioni, provocò il crollo dell’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: