carcinoma prostatico: you tube non è il posto migliore (per cercare informazioni)

Alcuni ricercatori americani, in uno studio pubblicato su Urology, hanno voluto indagare nel dettaglio la qualità dei contenuti dei video del popolare sito di streaming video YouTube per valutare l’eventuale presenza di contenuti inadatti sul cancro della prostata.
Sono stati selezionati programmi in inglese, e non più lunghi di dieci minuti, che presentavano sia i più recenti test di screening (14 video) sia i diversi approcci terapeutici, dalla radioterapia (5 video) alla chirurgia prostatica (32 video). Il contenuto dei video è risultato corretto oppure povero per il 73% dei video. Tutte le spiegazioni, sia sulla diagnosi sia sui trattamenti terapeutici attualmente disponibili, contenevano distorsioni in positivo nel 69% dei casi e mai in negativo. «Sebbene i video di YouTube, riguardanti le problematiche del carcinoma prostatico, siano particolarmente ricchi di notizie,
non possono considerarsi delle fonti adeguate poiché forniscono informazioni spesso distorte e, quindi, non adeguate» ha sottolineato Peter L. Steinberg del Department of Surgery, Dartmouth-Hitchcock Medical Center, Lebanon, New Hampshire.
Urology. 2010 Mar;75(3):619-622.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: