mangiare meno, ricordare di più

Lo hanno dimostrato i neurologi del Center for Laboratory Medicine, and Interdisciplinary Center of Clinical Research, University of Münster: solo 50 pazienti (età media circa 60 anni) in cui s’è visto che i test mnemonici danno risultati molto migliori nel gruppo sottoposto a restrizione calorica importante (< 30%).
Meditate, gente, meditate . . .
A. V. Witte
Caloric restriction improves memory in elderly human
PNAS

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: