frutta e verdura riducono il rischio tumorale ?

Una ricerca condotta da un ampio team di esperti, tra cui anche italiani dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), ha riscontrato una debole associazione tra il consumo di frutta e verdura e la riduzione del rischio generale di tumore. Il dato è stato rilevato in una popolazione di circa 400 mila persone (142.605 uomini e 335.873 donne) di 10 Paesi europei, incluse nell’Epic (European prospective investigation into cancer and nutrition), che aveva raccolto informazioni sull’alimentazione e sullo stile di vita. Nell’arco di otto anni l’incidenza della malattia neoplastica è stata del 7,9 per 1000 anni-persona tra gli uomini e 7,1 per 1000 anni-persona tra le donne, e l’effetto protettivo del consumo di frutta e verdura in termini di rischio relativo (rr) risultava basso: con un extra di 200 grammi al giorno di frutta e verdura, cioè una porzione e mezza o due, il rischio si abbassava a 0,97; un’extra di 100 grammi al giorno di sola frutta abbassava il rischio a 0,99.
Si tratta di un’associazione statisticamente debole, ma comunque rilevante fanno notare alcuni esperti e gli autori stessi invitano alla cautela nell’interpretazione, specificando che si tratta di uno studio osservazionale, mentre andrebbe fatto uno studio randomizzato per verificare gli effetti di un incremento delle porzioni giornaliere. Il dato, inoltre, è di tipo generale, ma non tutti i tipi di tumore sono correlati al consumo di alimenti vegetali o possono beneficiarne. Come, per esempio, è stato osservato in un sottogruppo di forti bevitori, in cui le porzioni extra di alimenti vegetali riduceva in modo più marcato il rischio di tumori causati da alcool e fumo. «Il nostro obiettivo è stato osservare gli effetti di frutta e verdura sulla prevenzione del cancro a livello globale» ha spiegato Paolo Beretta del Mount Sinai School of Medicine di New York, primo autore dello studio. E ha aggiunto: «Non possiamo dire che questi cibi non abbiano effetti preventivi anti-cancro, ma questi sono
meno forti di quanto immaginato. Se tutte le persone dell’indagine Epic mangiassero 5-6 porzioni di frutta e verdura al giorno, secondo il nostro studio, ridurrebbero il rischio cancro solo del 3-4%».

JNCI Journal of the National Cancer Institute, doi:10.1093/jnci/djq072; published online on April 6, 2010
Fruit and Vegetable Intake and Overall Cancer Risk in the European Prospective Investigation Into Cancer and Nutrition (EPIC)

Come anche gli integratori alimentari >>>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: