abbandono di incapace (articolo 591 codice penale)

da tre ad otto anni di reclusione: li richiedono i pm Vicenzo Barba e Maria Francesca Loy nell’avviso di conclusione dell’inchiesta sulla morte di Stefano Cucchi.
Su il sole 24 ore l’approfondimento

Dispositivo dell’art. 591 c.p.

Chiunque abbandona (1) una persona minore degli anni quattordici (2), ovvero una persona incapace, per malattia di mente o di corpo, per vecchiaia, o per altra causa, di provvedere a se stessa, e della quale abbia la custodia o debba avere cura (3), è punito con la reclusione da sei mesi a cinque anni.
Alla stessa pena soggiace chi abbandona all’estero un cittadino italiano [4] minore degli anni diciotto, a lui affidato nel territorio dello Stato [4 2] per ragioni di lavoro.
La pena è della reclusione da uno a sei anni se dal fatto deriva una lesione personale [582], ed è da tre a otto anni se ne deriva la morte(4).
Le pene sono aumentate se il fatto è commesso dal genitore [540], dal figlio, dal tutore [c.c. 346] o dal coniuge, ovvero dall’adottante o dall’adottato [c.c. 291(5).

Annunci

Una Risposta

  1. sono invalido al 100% mia moglie mi ha lasciato senza avvisarmi dicendo che se ne andava e non sarebbe più tornata, non ha chiesto la separazione ma mi ha fatto domanda di ingiunzione perchè vuole il 50% della mia liquidazione, ora ho chiesto la separazione giudiziale, quali problemi incorrerò,grazie buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: