un esperimento alimentare

interessante l’articolo confessione di un medico nefrologo americano che si è imposto una dieta a basso contenuto di sodio; estrapolo un paio di interessanti considerazioni.

Salt-containing processed foods dominate the lower level of our contemporary food pyramid.
Michael Pollan has suggested that most of what we currently consume should not be considered food.

Ho dovuto fare una ricerca per capire (dio ce ne scampi e liberi) cosa sia lo slaw o coleslaw di cui parla l’autore . . .
L’articolo integrale, di Philip J. Klemmer, Salt Appetite è accessibile cliccando qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: