prometto di non suicidarmi !

Si respira un’aria pesante: tra tagli già attuati e prospettiva di ulteriore riduzione di risorse per lo stato sociale c’è un clima poco ottimistico, ad eccezione dei pochi che navigano alto mentre il resto del mondo paga . . .
Eppure c’è chi se la passa molto peggio dell’italiano medio: per esempio i lavoratori della Foxconn. La città fabbrica cinese (700 mila dipendenti NdS i numeri che si trovano in rete variano, sensibilmente) situata a Shenzen, dove viene prodotta la linea di punta di Apple (ma non solo di questo produttore) è stata ribattezzata  suicide express a causa del numero sempre più elevato di dipendenti che si suicidano o tentano il suicidio.
Ho letto che nei nuovi contratti è presente una clausola in cui il dipendente promette, esplicitamente, di non suicidarsi . . . .
Stavo per acquistare il computer nuovo, avevo proprio pensato ad un Apple: al momento sono in pausa di riflessione !
Leggete (in inglese) l’inchiesta (2006) di mail on sunday e  il reportage di un giornalista cinese che si è introdotto, in incognito, a lavorare nello stabilimento Foxconn.
Un altro recente articolo lo si può leggere, in inglese, sul New York Times.
Lucida l’analisi di Furio Colombo su il fatto quotidiano.
Ironico ma coglie nel segno il video  Freeworking Corporation di Pied La Biche.

Annunci

2 Risposte

  1. Perchè vorresti comprare proprio un Apple?

  2. tranquillo, sono rimasto con Winzozz (come si diverte a chiamarlo un mio caro amico)
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: