medicinali prescritti e somministrati arbitrariamente

la scusa sarebbe che l’Università (di Firenze) non ha più soldi in cassa e quindi ci si deve inventare forme alternative di finanziamento: via libera, quindi, all’associazione a delinquere, sulla pelle dei pazienti, d’accordo con alcuni alti papaveri delle case farmaceutiche . . .
Su repubblica, il corriere, la nazione tutti i dettagli ed i nomi (fra qui anche qualche giovane, ben più giovane di me, collega coinvolto).
Se ne parlava stamattina con una collega: a me viene in mente la storia della Santa Rita di Milano !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: