rischieremmo un sommovimento sociale

Una dichiarazione rilasciata dal presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, ad un convegno dell’ Ania e Consumatori, ha prodotto un vespaio di proteste e preoccupazione nel variegato mondo dei lavoratori precari e parasubordinati: a chi chiedeva spiegazioni sulla impossibilità, da parte dei parasubordinati, di effettuare la simulazione della pensione sul sito dell’ INPS, ha risposto: “Se dovessimo dare la simulazione della pensione ai parasubordinati, rischieremmo un sommovimento sociale”.
Come dire che qualora tutti i lavoratori parasubordinati, come collaboratori, consulenti, lavoratori a progetto e co.co.co., iscritti alla gestione separata Inps, venissero a conoscenza della effettiva entità dei loro trattamenti pensionistici si rischierebbe una mezza rivoluzione.
continua su il fatto quotidiano e su corriere.it

Mi sa mi sa che la situazione non è migliore per i medici, con il loro fondo pensione gestito dall’ENPAM . . .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: