sconcerto e dolore

La notizia della morte del collega Claudio Carosino ci addolora profondamente e ci lascia sconcertati. A dirlo è il segretario nazionale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg), Giacomo Milillo, sull’uccisione nella provincia di Parma di Claudio Carosino, 59 anni, medico di famiglia assassinato a fucilate da un suo assistito. “Una morte ancora più tragica – sottolinea Milillo – perché avvenuta mentre il collega gli offriva assistenza domiciliare e attenzione oltre i suoi obblighi convenzionali”. La Fimmg “è vicina in questo momento di dolore alla moglie e ai figli di Claudio, ai quali esprime profondo cordoglio, e farà il possibile per essere accanto alla famiglia del collega per tutte le necessità che un evento così tragico comporta”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: