il ruolo del medico resti centrale

il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo) Amedeo Bianco dichiara,  in riferimento alla sperimentazione  in sei ospedali toscani nei cui pronto soccorso gli infermieri cureranno alcuni problemi clinici “minori”: È importante che il ruolo del medico resti centrale e di garanzia per il cittadino nei percorsi di diagnosi e cura e che il medico non sia emarginato o “bypassato”. Valuteremo con cautela e seguiremo con estrema attenzione tale sperimentazione perché il ruolo del medico deve restare centrale; questo non per una sorta di “guerra” tra corporazioni ma in virtù delle garanzie da dare al cittadino.
Secondo il presidente Fnomceo va comunque sottolineato che si tratta di una sperimentazione ed «è chiaro – ha rilevato – che tali attività assistenziali sarebbero comunque svolte all’interno di un sistema che è di garanzia, quali sono i dipartimenti di emergenza dove sono presenti i medici; inoltre, l’attività degli infermieri sarebbe indirizzata a patologie minori per le quali sono già concordati protocolli di trattamento».
Il problema legato alla «delega di tali funzioni – ha concluso Bianco – è un problema complesso dal punto di vista giuridico e deontologico, e qualora si intendesse mettere a regime un simile modello andrebbe ben chiarito il ruolo del medico».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: