ecografia dell’addome: fino a 340 giorni di attesa

le liste d’attesa sono uno dei punti caldi del Rapporto Pit Diritti non solo sulla carta, presentato a Roma da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, in occasione dei trent’anni dell’associazione.
Crescono i presunti errori soprattutto in ortopedia e oncologia, si sbaglia di più la diagnosi ancora in oncologia e pediatria. Eppure sappiamo che nel complesso il sistema della sicurezza in sanità ha fatto passi avanti, che la rischiosità è diminuita nel tempo, ma anche che, contemporaneamente, la conflittualità è cresciuta.

Il comunicato stampa lo trovate qui; il rapporto si può scaricare – previa registrazione gratuita – a questo indirizzo web

Qualcuno si ricorda ancora della pesante riduzione delle tariffe della diagnostica sanitaria in Toscana ?
Imposte per ridurre le liste d’attesa ma il risultato, parrebbe, non è stato proprio raggiunto . . .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: