Il piccolo prestigiatore, di Alessandro Corsini

Il piccolo prestigiatore

Sensibilizzare, attraverso una storia di finzione di breve durata e facile presa, un pubblico più ampio delle sole persone che direttamente o indirettamente hanno a che fare quotidianamente con la malattia di Parkinson. Si ripropone di farlo allontanandosi di proposito da una prospettiva strettamente scientifica che avrebbe messo al centro della rappresentazione i sintomi ed il decorso della malattia, per invece riportare al centro di essa il parkinsoniano come uomo, con la sua esperienza soggettiva della malattia ed il suo modo peculiare di raffrontarsi ad essa.
Il progetto si è concentrato, sin dalle prime fasi di ricerca e per l’elaborazione dello story concept, sulle storie di vita di parkinsoniani, principalmente raccontate su internet e sui libri, ed ha scelto di coinvolgere Wigand Lange, attore-drammaturgo tedesco ed autore di libri autobiografici sul Parkinson, per la scrittura del soggetto. I suoi scritti sono caratterizzati infatti da una eccezionale capacità di descrivere, con un approccio quasi “fenomenologico”, l’esperienza della lotta interiore contro la malattia e l’arcobaleno di emozioni ad essa correlate, e si distinguono inoltre per una spiccatissima vena (auto-) ironica.

il cortometraggio è molto bello, potete vederlo in alta definizione qui
Concept/Regia/Fotografia/Montaggio: ALESSANDR0 C0RSlNl (aka Dorian Carlos Sensi)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: