Lavorare troppo fa male al cuore

pennichella

Il ricorso al lavoro oltre l’orario prefissato è frequente nei paesi sviluppati ed è un fenomeno in incremento. Stanno crescendo in letteratura segnalazioni che lavorare eccessivamente può essere associato ad un incremento di ipertensione arteriosa, depressione, disturbi del sonno e sintomi soggettivi vari. In uno studio svedese della metà anni 80 era stato riscontrato un incremento di ricoveri per infarto miocardico in soggetti con eccesso di ore di lavoro, ma solo nel sesso femminile (e apparentemente con un effetto protettivo nel sesso maschile).
In un recente lavoro su 6.014 soggetti londinesi (4.262 uomini e 1.752 donne) di età compresa tra 39 e 61 anni, impiegati in servizi civili, seguiti per 11 anni gli autiro sono arrivati alla conclusione che l’effettuazione di ore di straordinario aumenta l’incidenza di cardiopatia ischemica – indipendentemente dalle variabili socio-demografiche e dalla presenza dei fattori di rischio convenzionali – deprivazione del sonno, stress psicologico.

Virtanen M et al.
Overtime work and incident coronary heart disease: the Whitehall II prospective cohort study.
Eur Heart J 2010; 31: 1737-1744

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: