IL MINISTERO DELLA SALUTE DOVREBBE VERIFICARE LA RELAZIONE FRA SCLEROSI MULTIPLA E CCSVI

dichiara il Senatore Ignazio Marino, Presidente della Commissione d’inchiesta sul Servizio sanitario nazionale La sclerosi multipla è una malattia gravemente invalidante che colpisce in Italia circa 58mila persone. Il Prof. Paolo Zamboni ha individuato una sindrome, denominata insufficienza venosa cerebrospinale cronica o CCSVI, che potrebbe essere in stretta correlazione con la sclerosi multipla. Per questo ci sembra giusto chiedere al Ministero della Salute di monitorare la raccolta dati di correlazione tra CCSVI e sclerosi multipla e predisporre controlli adeguati sulla correttezza delle sperimentazioni in atto. La scoperta è italiana ed è giusto che sia l’Italia a verificarne l’eventuale efficacia

L’ultimo, molto autorevole parere, è degli esperti radunati a simposio a Goteborg per il 26° congresso dell’ECTRIMS organizzato dalla European Charcot Foundation, nell’ambito del più importante confronto annuale in Europa sulla ricerca ed il trattamento sulla Sclerosi Multipla: lo stato attuale della ricerca consente di stabilire che la CCSVI (insufficienza cerebrospinale venosa cronica) non è la causa della sclerosi multipla

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: