diagnosticare l’aneurisma dissecante dell’aorta facendo pronunciare la lettera “a” al paziente

aneurisma dell'aorta

pubblico questo articolo il primo di aprile ma vi garantisco che non è un pesce di aprile!
Si tratta della formidabile capacità di osservazione clinica e di far diagnosi (nota bene: all’epoca, nonostante la brillante diagnosi non invasiva del luminare, di aneurisma dell’aorta si poteva solo morire) di Antonio Cardarelli.
Leggete la scheda, su wikipedia, e chiedetevi quante cause per malasanità si sarebbe beccato, al giorno d’oggi, un luminare di tale portata . . .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: