il piano estremo

è di scaricare acqua radioattiva in mare !
Quali danni, nel tempo (considerati i tempi di decadimento della radioattività), potrà generare questa soluzione estrema ipotizzata da Tepco per i danni alla centrale nucleare di Fukushima lo sa solo Dio, par di capire che soluzioni definitive non ce ne siano, si va a naso anche nell’efficiente irregimentato Giappone.
Vi riporto un intervento contro, autore Bruno Tinti (magistrato i cui articoli leggo sempre con piacere), da parte di un non tecnico alcune delle cui riflessioni sono indubbiamente condivisibili; sulle conclusioni, invece, avrei da ridire . . .
di energia nucleare ho già parlato in questi articoli

Annunci

Una Risposta

  1. 12mila tonnellate di liquido contaminato nel Pacifico.
    La società assicura che non ci saranno rischi per la salute, ma molti esperti la pensano diversamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: