le modalità educative influiscono sul modo di bere (alcolici) dei figli

Uno studio effettuato da Demos propone l’ipotesi che le modalità educative possano influenzare la relazione con l’alcol dei figli in età adulta; sono stati presi in considerazione 15mila bimbi nati in Gran Bretagna negli ultimi 40 anni ed il risultato è che un legame affettivo intenso è il miglior modo per far crescer figli, nella fascia di età 16 – 34 anni, che bevono responsabilmente. Sembrerebbe che modalità educative eccessivamente autoritarie, così come l’esser troppo permissivi, possano esser parimenti inefficaci a strutturare un corretto rapporto con il bere alcol.

Continua (in inglese, ovviamente) sul sito della BBC.

Bene, quindi, che fioriscano iniziative volte ad informare ed a stimolare un uso corretto e responsabile del vino (come il ciclo di cene/degustazione organizzato dall’amico Davide Bonucci di Enoclub Siena) ma, verosimilmente, la radice del malessere che porta all’abuso di alcol è profondamente radicato nelle esperienze di crescita in famiglia: un memento ai genitori !

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: