Nuovi ticket per censo, quoziente familiare e appropriatezza

Il ministero della Salute vuole proporre alle Regioni di incamerare i nuovi ticket che oltre quelli sulla specialistica scattati in estate sono previsti dal 2014 ricorrendo a dei meccanismi di compartecipazione alla spesa per censo, per quoziente familiare e per appropriatezza.
Beh, son proprio curioso di vedere cosa s’inventeranno per iniziare a calmierare la marea (sono veramente tanti) di esami scarsamente utili: richiesti per motivazioni clinicamente poco stringenti, per calmare il paziente, perchè voglio vedere etc etc
I soldi spesi per esami inutili sono tanti, troppi: trovare un meccanismo che consenta al medico di riappropriarsi dell’autorità spesso smarrita per poter rifiutare  la prescrizione di un esame diagnostico (pagato dal SSN) non sarà semplice . . .
continua su il sole 24 ore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: