il giorno in cui l’Europa è morta a Sarajevo

 l’unica pace in Bosnia è quella dei cimiteri o quella delle 11454 sedie rosse vuote a ricordare i morti del recente conflitto della ex-Jugoslavia.

Leggete l’articolo su presseurop, procuratevi il libro, inquietante, di Wojchiech Tochman in cui alcuni superstiti della guerra (vittime? colpevoli?) pensano, apertamente, che l’unica soluzione della drammatica situazione attuale sia la guerra!
Siamo tutti colpevoli, ancora oggi ?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: