la regione Toscana chiude tutte le convenzioni

tutti a casa ?

ricevo una telefonata allarmata, da parte di una collega: restiamo senza lavoro ?
Fa riferimento ad un articolo, recentemente pubblicato su la Nazione: notizia bomba, si parla di blocco (definitivo?) di tutte le convenzioni dei centri di diagnostica medica privati convenzionati con il SSR della regione Toscana.
Cerco di capirne di più ma, stranamente, una guglata non produce approfondimenti: nessun altro sito sembra riportar la notizia, solo un paio di rilanci della stesso testo (un copia-incolla dello stesso testo).
Silenzio tombale sulla rete riguardo ad un provvedimento che, se vero, rappresenta una rivoluzione di discreta rilevanza (il SSR può assorbire una tale mole di prestazioni sanitarie?).

Ci hanno annunciato che nel 2013 saranno chiuse tutte le convenzioni con i 200 centri diagnostici della Toscana: significa che un milione di prestazioni, tra analisi di laboratorio, visite specialistiche ed esami, ricadranno sul sistema sanitario pubblico.
Nell’attesa dell’aggiornamento della rassegna stampa di AIOP, leggi tutto (solo ed esclusivamente) su la nazione del 26 ottobre 2012.
Sul corriere fiorentino trovo, invece, un articolo che riporta una versione diversa, più vaga, del futuro della sanità Toscana.

Grazie a chi vorrà aggiungere ulteriori dettagli, verificati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: