corso ECM FAD “Acqua e sodio: i fondamentali della vita”

Acqua e sodio: i fondamentali della vita – sono disponibili gli ultimi posti per il corso ECM FAD “Acqua e sodio: i fondamentali della vita”, realizzato con l’egida FADOI e un unresctricted grant di Otsuka Pharmaceutical Italy S.r.l..

Il corso è gratuito ed è rivolto agli specialisti in medicina interna, interessati agli argomenti correlati all’iponatremia.

Per accedere al corso è sufficiente collegarsi all’indirizzo http://t.contactlab.it/c/2002631/2694/39339971/3853?i=501498971&u=http://fad-iponatremia.ecm33.it

registrarsi alla comunità Medikey o, se già registrati, digitare le proprie credenziali di accesso.

Il corso sarà disponibile on line fino al 31 Dicembre 2012.

Il superamento del test finale permetterà di conseguire 6 CREDITI ECM validi per il 2012.

Per ulteriori chiarimenti scrivere a: fad-iponatremia@ecm33.it

aneurisma dell’aorta: aggiornamento

aneurisma dell'aorta

aneurisma dell’aorta

All’Hilton Metropole Hotel di Firenze, sabato 1 dicembre 2012 aggiornamento professionale con crediti ECM: Focus sull’aorta addominale e sulla patologia del circolo arterioso renale: dalla fisiopatologia alla terapia medica e chirurgica.

Sessione mattutina focalizzata su valutazione dell’aorta addominale, partendo dall’aterosclerosi e passando per la gestione clinica e l’appropriatezza descrittiva della diagnostica, fino ai vari tipi di trattamento chirurgico ed alla valutazione di alcuni protocolli regionali.
Sessione pomeridiana incentrata su ipertensione nefro-vascolare e nefropatia nel paziente anziano.

Fare corretta e veloce diagnosi di aneurisma dell’aorta addominale è di fondamentale importanza ai fini di prevenire la più temibile delle complicanze: la rottura dell’aneurisma a cui solo il 12 per cento dei pazienti sopravvive.
Cala la mortalità per eventi cardiovascolari, lievemente, cresce invece l’incidenza dell’aneurisma dell’aorta. Molto spesso un attento esame clinico, la stratificazione del rischio cardiovascolare globale e l’individuazione di fattori di rischio specifici devono essere la base di partenza per meglio identificare la popolazione a rischio. A volte uno studio ecografico e color-doppler dei vasi addominali fornisce informazioni di notevole importanza diagnostica e prognostica, ed in casi di aneurismi può dare le indicazioni per il tipo di intervento chirurgico. La valutazione dei grossi vasi addominali e dell’arteria renale eseguita in tempi corretti riesce ad abbattere notevolmente un eventuale rischio cardiovascolare.

Interessante venire a sapere che è stato sviluppato il software AneP per la valutazione del rischio di rottura ed evoluzione del’aneurisma dell’aorta addominale AAA.

Importanza della patologia: Aneurisma Aortico Addominale (AAA) in Italia 27.000 casi diagnosticati; mortalità 6000 persone/anno.
La rottura di AAA è fatale in almeno il 50 % dei casi. La mortalità del trattamento chirurgico in elezione è del 3%.
Essendo lo AAA generalmente asintomatico, la diagnosi precoce e la corretta valutazione del rischio di rottura di un AAA ha una grande rilevanza clinica. L’ intervento chirurgico è l’ unico approccio terapeutico, il più diffuso è l’ installazione di una endoprotesi (EVAR) che non è esente da complicazioni (migrazioni, endoleaks, rotture, distorsioni e altro).

Il cancro di prostata: cosa fare e quando farlo

ecografia transrettale della prostata

Presso il Centro Oncologico Fiorentino (Via Ragionieri, 101 – 50019 Sesto Fiorentino FI) il 6 Dicembre 2012 avrà luogo un incontro organizzato dal Dott. Carlo Biagini dal titolo “Il cancro di prostata: cosa fare e quando farlo”.
L’evento ha ottenuto 4 crediti formativi ECM (per un numero massimo di 30 partecipanti; Superato tale numero di iscritti, non potrà essere garantita l’assegnazione dei crediti ECM) per le Figure Professionali del Tecnico Sanitario di Radiologia Medica, dell’Infermiere e del Medico Chirurgo nelle discipline di: Medicina Generale (Medici di Famiglia), Anatomia Patologica, Igiene, Epidemiologia e Sanità pubblica, Oncologia, Patologia clinica (Laboratorio di Analisi chimico-cliniche e Microbiologia), Radioterapia, Chirurgia Generale, Radiodiagnostica.

La quota di iscrizione prevista è di euro 20,00. Tale quota potrà essere saldata il giorno del Corso oppure tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:

NICO Srl
Banca di Credito Cooperativo di Signa IBAN IT34N0886638110000000081105

il collasso del sistema sanitario nazionale in 5 anni

la sede del congresso ASIAM a Firenze

è quanto, in risposta ad un quesito di uno dei partecipanti alle giornate mediche Fiorentine 2012, preconizza Luca degli Esposti, economista, che ha parlato di Aderenza al trattamento, target terapeutico e sostenibilità economica nel paziente ipercolesterolemico.
Al tempo della pubblicazione del decreto Balduzzi, che riordina e razionalizza il sistema sanitario nazionale SSN, è un’affermazione piuttosto pesante.
Sarà bene ricordare cosa si dice, del passaggio alla forma privatistica dell’assistenza sanitaria, negli USA dove ben sanno cosa significa.

Bella la sede (Seminario Arcivescovile Maggiore – Lungarno Soderini, 19 – Firenze), interessanti gli incontri e le discussioni ma si va via e si chiude la domenica con un pò di amaro in bocca: le cose stanno cambiando e direi, in generale, non per il meglio.
Leggete questa ordinaria storia di precariato e ditemi se c’è da star allegri . . .

ASIAM ha organizzato le Giornate Mediche Fiorentine, 16-18 novembre 2012; 13 crediti ECM

minicorsi del Giovedì, 4 crediti ECM

il primo corso (valido per 4 punti ECM per Medici di famiglia, Radioterapisti, Oncologi, Radiologi, Chirurghi e Tecnici Sanitari di Radiologia Medica) avrà luogo Giovedì 15 Novembre 2012, ore 20,30, al Centro Oncologico Fiorentino CFO (Via Ragionieri, 101 – 50019 Sesto Fiorentino – FI): tema novità nel cancro dell’esofago.
Interverranno il Prof. Luca Cionini Radioterapista, il dott. Paolo Trevisan Chirurgo (che ci illustrerà le nuove tecniche miniinvasive in una patologia che fino ad ora richiedeva interventi massicci), la dottsa Chiara Fulignati e la dottsa Caterina Urena oltre a Carlo Biagini radiologo.
La quota di iscrizione per gli ECM è di soli 20 euro a persona, da pagare direttamente la sera del convegno o via Bonifico bancario secondo le istruzioni che avrete dalla Nicocongressi.
Poichè questo invito sarà esteso anche a tutti i soci Asiam ed i posti accreditati sono solo 30, iscrivetevi appena possibile presso Nicocongressi al numero telefonico o all’e-mail seguenti:  Tel: 055 8797796 – 8777875   info@nicocongressi.it

Chi non rientrerà nel numero dei 30 iscritti sarà comunque ben accetto, ma non potrà avere gli ECM.

il 6 Dicembre 2012 vi sarà il successivo incontro, sul cancro della prostata che verterà, oltre che sulle nuove tecniche chirurgiche e radioterapiche, sulla tematica di quando trattare (e se farlo) un tumore maligno della prostata diagnosticato, ma totalmente asintomatico, magari in un Soggetto avanti con gli anni.

Ricordatevi anche degli ECM a gratis, tutte le info qui

corso ECM FAD Audit clinico: prorogato al 31 dicembre 2012

Si informano tutti gli iscritti al programma FadInMed che è on line il nuovo corso sull’ Appropriatezza delle cure (15 crediti ECM, scadenza 30 settembre 2013).
La scadenza del corso Audit è stata prorogata, è possibile quindi affrontare il corso fino al 31 dicembre 2012. Chi lo avesse già iniziato o intendesse iniziarlo dovrà perciò terminarlo entro tale data per ottenere i crediti. Chi non porterà a termine il corso entro tale data non otterrà i crediti ECM.

corso RISCHIO CLINICO obbligatorio, in Toscana (e gratuito su Fadinmed)

del Corso FAD SICURE proposto in modalità FAD-BLENDED e che coinvolgerà una vastissima fetta di operatori del mondo della salute, sia Medici che Infermieri avevo già parlato qui.

A tal proposito sono stato sollecitato ad effettuare il corso (in presenza, non ECM!), obbligatorio in Regione Toscana ai fini dell’attuale accreditamento, sul Rischio Clinico.
Pare che il Manuale “L’Audit clinico” sul sito ufficiale del Ministero della Salute  possa vicariare tale obbligo (una specie di e-learning, è gratis e si guadagnano anche i crediti ECM): affrettatevi, scade il 30 settembre 2012.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: